Nuova stazione di Sesto San Giovanni: miglior offerta tecnica

18 Febbraio 2021

milano nuova stazione di sesto san giovanni stazione ferroviaria piazza primo maggio meg studio
Gruppo ICM, grazie alla partnership tecnica di meg.studio e E9A, consegue il miglior punteggio in sede di offerta tecnica per il progetto della nuova stazione di Sesto San Giovanni e della Piazza Primo Maggio.
 
Il progetto propone efficaci migliorie nell’organizzazione delle fasi di un cantiere dinamico e complesso, capaci di gestirne le interferenze, garantendo la sicurezza e un minimo impatto ambientale. Meg.studio ha elaborato anche una strategia di comunicazione visiva capace di trasformare le aree di cantiere in un’opportunità per informare la cittadinanza sui vari aspetti delle lavorazioni.
 
La nuova stazione di Sesto San Giovanni è a scavalco e si configura come una grande passerella sospesa al di sopra dei binari esistenti. La struttura è dotata di una copertura fotovoltaica in acciaio e vetro, e rappresenta la porta di accesso alle aree Ex Falck riqualificate e un punto di osservazione privilegiato su tutto il progetto MilanoSesto.

Altre notizie

Meg.studio, nuova sede legale a Noventa Padovana

Meg.studio, nuova sede legale a Noventa Padovana

Meg.studio cambia la sua sede legale: dal 25 marzo 2021, infatti, coincide con quella operativa in via Roma, 55 - 35027 Noventa Padovana (PD). Proprio qui, a dicembre, sono stati aperti i nuovi uffici per far fronte alla consistente crescita della società di...

Manutenzione di acquedotti e fognature in Lombardia

Manutenzione di acquedotti e fognature in Lombardia

S.A.I.M.P. Srl, Mezzanzanica Spa, Bergamelli Srl e Cartocci Strade Srl, con la partnership tecnica di Meg.Studio, si sono aggiudicati la gara per l'esecuzione ripristini definitivi tappeti 2021 su manomissioni interventi di manutenzione acquedotti e fognature comuni...

Ponte sul lago di Barcis: completata l’ultima fase del varo

Ponte sul lago di Barcis: completata l’ultima fase del varo

Il varo del Ponte di Barcis è stato completato. I lavori di posizionamento dell'infrastruttura hanno impiegato una autogru da 400 tonnellate, grazie alla quale il nuovo ponte è stato fissato agli apparecchi di appoggio. Scopo finale del progetto è quello di realizzare...