Palestra di Arcole, miglioramento sismico ed adeguamento impiantistico

Gazzolo d'Arcole, Verona

Anno
2020
Committente
Comune di Gazzolo d'Arcole
Importo
Privato
Attività svolte
studio di fattibilità, progettazione migliorie tecniche

Il progetto per la palestra di Arcole, in provincia di Verona, ha l’obiettivo di inserire l’edificio in modo armonico nel contesto che lo ospita. Il punto cardine della proposta è l’adozione dei protocolli LEED.

La nuova facciata della palestra di Arcole è stata ripensata e aperta per avere un dialogo armonioso con l’esterno, progettato per diventare punto di aggregazione sostenibile per la comunità.

I parcheggi, oltre ad essere una naturale estensione del parco antistante la palestra, vengono adeguatamente ombreggiati con alberature diffuse. I percorsi pedonali si identificano per una colorazione a contrasto rispetto alle altre superfici, facilitando l’orientamento anche da parte dei soggetti ipovedenti.

Sono previsti anche una pensilina per la fermata dell’autobus e una rigogliosa presenza di vegetazione. L’illuminazione interna ed esterna della palestra di Arcole è di tipo LED e, rispettando i CAM, previene l’inquinamento luminoso. Grazie all’adozione della tecnica del tetto verde si prevede la raccolta dalla copertura delle acque meteoriche da utilizzare per l’irrigazione degli spazi verdi antistanti la palestra.

La climatizzazione della palestra è gestita tramite sistema rooftop a tutta aria esterna, in sintonia con le mutate esigenze impiantistiche a contrasto della diffusione COVID-19.