Nuova stazione e piazza di Sesto San Giovanni

Sesto San Giovanni, Milano

Anno
2021
Committente
Milano Sesto
Importo
-
Attività svolte
Studio di fattibilità, progettazione migliorie tecniche

Il progetto per i lavori di realizzazione della nuova Stazione Ferroviaria a scavalco di Sesto San Giovanni nonché della Piazza Primo Maggio ha l’obiettivo di snellire le procedure all’interno di un cantiere molto complesso attraverso modalità realizzative tecnologicamente all’avanguardia.

Le soluzioni individuate da Meg.studio consentono di ridurre notevolmente la superficie di lavoro per effettuare la giunzione dei due impalcati, evitando totalmente la chiusura delle scale provvisorie. Il progetto prevede, inoltre, di anticipare la messa in utilizzo degli ascensori per consentire l’accesso in totale sicurezza da parte dell’utenza debole.

Sono state individuate delle strategie per garantire l’utilizzo in totale sicurezza anche della pista ciclabile sulla Piazza Primo Maggio in tutte le fasi del cantiere.

Per il contenimento della diffusione del Covid-19, gli ingressi pedonali di cantiere vengono dotati di un sistema tipo Safe Gate per organizzare ingressi e uscite.

Meg.Studio propone la realizzazione dei pali di fondazione delle pile e delle berlinesi con tecnologia di infissione a elica, che permette di limitare fortemente e pressoché eliminare sia le emissioni rumorose che le vibrazioni tramite una perforatrice a testa singola di dimensioni ridotte.

Per la gestione del cantiere in area ferroviaria mantenuta in esercizio, si propone l’adozione del software tipo SYNCHRO PRO. Un ulteriore supporto alla gestione delle interferenze e alla mitigazione dei rischi è dato dal sistema SMARTSAFETY tipo EVOLVEA. Il controllo degli accessi previsto da SMARTSAFETY limita l’entrata alle sole maestranze e ai soli mezzi autorizzati allo svolgimento delle attività. Grazie a una serie di sensori, questo sistema consente di implementare le automazioni per gestire eventi in tempo reale.

Comunicazione visiva e wayfinding per il cantiere di Sesto San Giovanni

Meg.studio ha individuato delle efficaci tattiche comunicative volte a trasformare il cantiere in un’opportunità per informare l’utenza sui vari aspetti delle lavorazioni della stazione di Sesto San Giovanni e della Piazza Primo Maggio.

Grazie al supporto di pannelli, totem, segnaletica orizzontale, cartelli a sospensione, video, sito internet, App, social media, realtà virtuale, realtà aumentata e iniziative di cantiere aperto, si vogliono rendere chiari ed immediatamente riconoscibili sia i percorsi di viabilità modificati ma anche il racconto in tempo reale dei lavori e delle finalità.

In particolare, si individuano due diverse tipologie di comunicazione visiva: una componente specifica per la segnaletica e una più divulgativa, composta sia da elementi informativi per la cittadinanza che ulteriori elementi che rafforzano la strategia generale pensata per il wayfinding.

L’obiettivo è quello di rendere il cantiere visivamente ben contestualizzato, sfruttando la centralità della stazione ferroviaria di Sesto San Giovanni per diffondere informazioni sull’intero progetto Milano Sesto.

Con questo progetto, MEG.Studio ha conseguito il miglior punteggio in sede di offerta tecnica.