Tekla Structures User Meeting 2020, Meg.Studio tra i relatori

22 Giugno 2020

Tekla Structures User Meeting 2020

Luciano Marinello e Martina Gareggio, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Meg.Studio, martedì 23 giugno 2020 sono relatori a Tekla Structures User Meeting 2020, evento annuale su innovazione tecnologica, esperienze BIM reali e interoperabilità quest’anno proposto con un nuovo format interamente digitale.

Alle ore 17.00 è previsto l’intervento “Il nuovo ponte sul Polcevera: dal modello BIM alla simulazione delle operazioni di varo”, il case study sul video divulgativo di presentazione delle modalità di varo con un linguaggio di facile comprensione con tempistiche limitate. Meg.Studio ha finalizzato la consegna in una sola settimana.

Durante l’intervento a Tekla Structures User Meeting 2020 viene anche presentata la società che, nata nel 2017, ad oggi è una realtà in espansione con un fatturato in crescita costante e 70 milioni di lavori aggiudicati.

TUTTI I DETTAGLI DEL PROGETTO “PRESENTAZIONE SEQUENZE DI VARO DEL NUOVO PONTE DI GENOVA”

Altre notizie

Ponte Genova: il nostro video su Strade & Autostrade

Ponte Genova: il nostro video su Strade & Autostrade

Il video di presentazione delle fasi di varo del Ponte Genova per Fincantieri Infrastrutture è al centro del racconto di oggi di Strade & Autostrade, la rivista sulla realizzazione, la manutenzione, la gestione delle reti di trasporto, le opere pubbliche e...

Pordenone, collaudo della passerella ciclopedonale

Pordenone, collaudo della passerella ciclopedonale

Nelle giornate di lunedì 31 agosto e martedì 1 settembre 2020 è previsto il collaudo della passerella ciclopedonale di Pordenone, struttura costruita per la messa in sicurezza del passaggio degli studenti delle scuole superiori. In questo modo è possibile ultimare,...

Ponte di Barcis, iniziano i lavori della nuova infrastruttura

Ponte di Barcis, iniziano i lavori della nuova infrastruttura

È stata posata la prima pietra per il cantiere del nuovo ponte a Barcis, che consentirà una nuova viabilità in destra al Lago, fondamentale per deviare il traffico pesante del paese e permettere lo sghiaiamento del bacino. Si tratta di un'opera da 5 milioni di euro,...